7 giugno 2017

Storia della Società

 

DATA DESCRIZIONE
13/02/1989 Costituzione della società
31/12/1996 Inizio attività in relazione al salvataggio Banco di Napoli (Bdn) – Legge 588 del 19/11/1996.

Attività di special  servicing demandata al Banco di Napoli, a SGA ruolo di controllo (Master Servicing)

Cedute da BdN a SGA ca 36.000 posizioni per GBV € 8.719 Mln e NBV € 6.27Visualizza pagina3 Mln

12/10/1999 Creazione della società Carafa Immobiliare s.r.l.
29/10/1999 Cedute da BNI S.A. a SGA 21 posizioni per GBV € 230 Mln e NBV € 148 Mln
12/1999 Iscrizione all’albo Intermediari Finanziari ex art. 107 TUB
05/07/2000 Cedute da Isveimer a SGA ca 1.200 posizioni per GBV € 1.100 Mln e NBV € 316 Mln: inizio Servicing diretto su tutto il portafoglio Isveimer
4/2001 Inizio  Servicing diretto su parte del portafoglio BdN (progetto pilota NOT, ca 250 posizioni per GBV €305 Mln)
19/09/2002 SGA acquista da Isveimer l’intera partecipazione della GRAAL (Gestione e Recupero Attivi Anomali da Leasing) per € 35.8 Mln su 45 posizioni, oltre al credito vantato da Isveimer verso Graal
07/2009 Fusione per incorporazione GRAAL in SGA
11/2013 Introduzione della procedura LaWeb in SGA
Da 11/2014  a 03/2015 Servicing diretto di tutte le pratiche ex BdN, ca 5.200 posizioni per GBV € 2.972 Mln e NBV €227 Mln (avocazione della gestione)
05/04/2016 Iscrizione all’albo unico degli Intermediari Finanziari di cui all’art. 106 TUB
Mag-Giu 2016 Legge 119 del 30/06/2016: cambio proprietà, trasformazione oggetto sociale per prevedere la possibilità di acquisto e gestione o solo gestione di crediti diversi da quelli di Bdn.
Lug-2017 Legge 121 del 31 Luglio 2017: il MEF con proprio decreto prevede che i commissari delle  LCA della Banca Popolare di Vicenza e della Veneto Banca cedano a SGA tutti i loro crediti deteriorati